Back to grid

Alicia Monson raggiunge lo standard olimpico al debutto sui 10 km

La campionessa dell'On Athletic Club, Alicia Monson, ci ha regalato una performance mozzafiato al Sound Running Track Meet in California, raggiungendo uno standard olimpico di 31'10'' al suo debutto sui 10 km.

 

L’allenatore: "Le avevo detto di fidarsi del suo istinto e di credere in sé stessa."

 

I membri dell' On Athletics Club erano partiti per Los Angeles alla volta del Sound Running Track Meet lo scorso 4 dicembre per correre le loro prime gare di 10 km. I risultati hanno lasciato tutti a bocca aperta.

 

Alicia Monson ha raggiunto lo standard olimpico, diventando la 9ª corritrice più veloce nella storia degli USA, con un tempo di 31'10''.

 

Debutto da professionista sui 10 km, standard olimpico e 9ª corritrice più veloce nella storia degli USA: niente male come preparazione per iniziare la stagione del 2021!

 

Anche il compagno di squadra Joe Klecker ha corso la sua prima gara sui 10 km, completandola con un tempo di 27'35'' e arrivando a soli 7 secondi dallo standard olimpico. Joe ha condiviso le sue impressioni sulla gara e sul supporto ricevuto dall'allenatore Dathan Ritzenhein su Instagram.

      

 

Abbiamo fatto due chiacchiere con l'allenatore Ritz per scoprire cosa aspettarci da questa squadra nel 2021.

 

On: È stato un anno intenso. Come ti sei sentito quando hai annunciato che avresti allenato questi otto talenti dell'atletica?

 

Dathan: "Quando abbiamo iniziato a mettere insieme la squadra la scorsa primavera ed estate, regnava l’incertezza. Le stagioni sportive erano state completamente interrotte ed entrare a far parte di un gruppo di professionisti era stato un grande cambiamento. Questa situazione però ci ha dato il tempo di rafforzare i legami come squadra e nelle prime settimane di allenamento a Boulder mi sono reso conto che il nostro gruppo di corridori era speciale. Sono i compagni di squadra che ci spingono a dare il massimo e nel nostro caso questo fatto è stato subito evidente. Ci siamo allenati duramente e ci siamo divertiti un mondo. Quando finalmente abbiamo potuto annunciare la squadra al mondo, eravamo molto emozionati."

 

Abbiamo ottenuto risultati fantastici. In Colorado, Olli e Joe sono andati alla grande, correndo il miglio in 4 minuti. Olli ha corso i 1500 m più veloci nella storia del Tennessee. Adesso Alicia ha raggiunto lo standard olimpico nel debutto sui 10 km. Come si sente il team all'inizio della stagione del 2021?

 

"Siamo partiti con tanta grinta fin dall'inizio. Prima ancora di annunciare il team, Olli e Joe hanno corso il miglio in 3'56'' e 5'38'' a più di 1500 m di altitudine in Colorado. In occasione della nostra prima gara al Music City Distance Carnival, volevamo dare prova del nostro duro lavoro.

 

Olli ha raggiunto un tempo strepitoso di 3'34'', stabilendo un nuovo record personale. Quasi tutti i membri della squadra hanno superato i propri record personali durante le ultime gare.Ci siamo presi una piccola pausa a fine agosto e inizio settembre per preparare mente e corpo al lungo anno olimpico che ci attende. Poi abbiamo trascorso gli ultimi 2-3 mesi a lavorare sulle basi. 

 

Le gare di questo fine settimana al The Track Meet nella California del Sud sono servite a due scopi. I 5 km sono stati un test di forma fisica per gli atleti, per vedere dove erano i loro punti di forza, ed è stato esattamente ciò di cui avevano bisogno. Hanno superato le loro distanze abituali e hanno dimostrato di essere più preparati che mai e pronti per affrontare la stagione delle gare invernali. Ma tutta la squadra sapeva che i momenti salienti del weekend sarebbero stati i debutti sui 10 km di Alicia e Joe.

 

Joe si è allenato duramente correndo 105 miglia tutte le settimane, mentre l'allenamento di Alicia mi ha fatto capire quanto lei sia speciale come atleta."

 

Hanno brillato nei loro primi 10 km, e ora possono aspirare a far parte della squadra olimpica. Ma per la squadra tutto questo era solo l'inizio.

 

Avendo lavorato con il team ogni singolo giorno, ci puoi dire quanta dedizione e lavoro sono necessari per raggiungere questi risultati?

 

"Il segreto del successo è che non esiste nessun segreto! La squadra lavora sodo tutti i giorni e gli atleti si spronano a vicenda. Ognuno ha il proprio obiettivo, ma tutti lavorano insieme per motivarsi, in modo da poter dare il meglio il giorno della gara. Nel corso delle gare nessuno può aiutarti. È durante l'allenamento quotidiano che si svolge tutto il lavoro: ci si sostiene gli uni le altre giorno per giorno. La squadra si incontra 5-6 giorni alla settimana.

 

Durante gli allenamenti in pista, quelli dedicati al ritmo di corsa e alle corse lunghe gli atleti sono tutti insieme. Andiamo in palestra 2-3 volte a settimana per un allenamento di forza e qualche corsetta leggera. Sono diventati una squadra affiatata e questo li aiuta a raggiungere i loro obiettivi anche nella routine quotidiana".

 

Quando possiamo aspettarci di assistere alla prossima gara dell'OAC?

 

Le gare di questo ultimo fine settimana sono state sensazionali, ma ora ci stiamo concentrando sul programma invernale per partecipare ad alcune gare al chiuso e all'aperto, probabilmente a febbraio. Il programma è ancora piuttosto mutevole, ma il nostro allenamento sarà incentrato sulla velocità, per essere pronti a bruciare la pista la prossima primavera, indipendentemente da quello che succederà con le gare".

 

Continua a seguirci.

 

Per non perderti le novità sui progressi dell’OAC e di tutti gli atleti del Team On, segui on_running sui social e iscriviti alla newsletter On qui sotto.   

Allenati come il Team On
La scarpa leggera dotata di fibre di carbonio, progettata per le maratone veloci e le gare su strada.
Scopri la Cloudboom
Trova ispirazione per migliorare la tua corsa. Iscriviti alla Newsletter di On.