Back to grid

Dedicated to the Run: SiuHei Chung

Stilista e modellə, SiuHei Chung si trasferisce da Hong Kong a Londra ad agosto 2020. Dovendosi ambientare in un nuovo paese in completa solitudine, approfitta della sua passione di sempre (la corsa) per esplorare i dintorni e ovviare alle difficoltà della vita ai tempi della pandemia.

 

SiuHei Chung non riesce a fermarsi. Fino ad ora ha vissuto in ben tre continenti diversi e ogni notte macina in media 14 km a piedi (7 km di corsa e 7 km di camminata per rientrare a casa). Corre per restare in salute nel tentativo di ambientarsi in una nuova città, dove, in pieno lockdown da Covid-19, fare amicizie è ancora più complicato. Abbiamo incontrato SiuHei Chung per conoscere tutta la sua storia.

 

Intervista con SiuHei Chung

 

SiuHei, come e quando hai scoperto la corsa?

 

In realtà ho sempre corso. Da giovane correvo con un gruppo di corsa del mio quartiere. E da quel momento non ho mai smesso. Mi rende felice. Mi dà il tempo di liberare la mente, godermi l'attività fisica e ritrovarmi. Tra me e la corsa è stato amore a prima vista. Ovviamente, sul momento, quando corri e sei senza fiato, è dura. Ma alla fine ti senti alla grande. 

 

Cosa significa per te correre?

 

Quando ero a Hong Kong avevo bisogno di un mio spazio perché vivevo in un piccolo appartamento insieme a tutta la mia famiglia. Se corri di notte, ovviamente non incontri molte persone per strada e puoi correre in solitudine. La mente si svuota e puoi semplicemente essere con te stessə. Corro dove non c’è nessuno, cerco degli spazi vuoti, quindi c’è solo il chiaro di luna a farmi compagnia.

 

 

In che modo la corsa ti aiuta ad affrontare gli altri aspetti della tua vita?

 

Soffro di ansia e depressione. Correre mi aiuta sicuramente a scacciare i brutti pensieri. Mi dà il tempo per pensare a cosa voglio, per sognare ad occhi aperti. Correndo imparo a rilassare la mente e più ci riesco meglio mi sento. Correrò per il resto della mia vita. È molto importante per me.

 

A cosa pensi mentre corri?

 

Ho la sensazione di correre anche con la mente. Ho un’immaginazione sfrenata e il mio lavoro nella moda dà spazio alla creatività e alle visioni. Quando corro, la mia mente salta da una cosa all’altra. Non si ferma mai. Entro in quella specie di sballo che si prova quando si corre e mi piace la solitudine quando fa buio. È eccitante. Mi piace correre di notte. E poi camminare fino a casa. Tutto inizia velocemente e poi rallenta. È un buon ritmo. 

 

Moltз runner scelgono dei percorsi circolari. Tu invece fai una corsa lunga e poi torni a casa per la stessa strada camminando. Perché?

 

Solitamente corro per 7 km. Ritornare a casa di corsa sarebbe troppo stancante. Voglio godermi tutta l'uscita. Quando rientro camminando i muscoli si sciolgono. Il corpo si rilassa. È la mia medicina.

 

 

Corri solo di notte?

 

Adoro correre di giorno, ma mi sveglio troppo tardi. Di giorno mi faccio prendere dalla pigrizia. Correre di notte a Londra non è come a Hong Kong, dove gli edifici sono quasi tutti alti, con le luci accese e quindi corri in mezzo ai grattacieli. A Londra molti edifici hanno solo un paio di piani. Riesci a vedere il cielo, le stelle e la luna. Adoro questa connessione con lo spazio.

 

Hai degli itinerari predefiniti?

 

No, mi piace correre liberamente. Non ho un tragitto in mente. Corro fin dove ne ho voglia. Se decido che voglio andare a Hackney, ci vado correndo e poi torno a casa facendo una passeggiata. La corsa ti dà la possibilità di scoprire la città in modo diverso rispetto al trasporto pubblico. Per me è stato un bel modo per ambientarmi in un posto nuovo. Giorno per giorno posso decidere dove voglio andare e quali luoghi esplorare: è questo che mi ha fatto scoprire la città. Oltre a Hong Kong, ho vissuto anche in Australia e a Bali e correvo esattamente nello stesso modo. Mi piace poter vedere dei posti che generalmente non puoi raggiungere con i mezzi pubblici.

 

 

Che rapporto hai con la corsa?

 

Ci sono dei giorni in cui proprio non ne ho voglia. Con il freddo e la pioggia diventa davvero difficile. Ma se resto a casa per qualche giorno, dopo mi sforzo di uscire, anche solo per una camminata o una breve corsetta. Mi dà energia, quindi cerco di farlo. 

 

Cronometri e tieni traccia delle tue corse?

 

No, per me la corsa significa relax. Non è una forma di allenamento. Voglio semplicemente rilassarmi, fare del mio meglio e fare quello che sento.

 

In che modo la corsa ti aiuta ad affrontare gli altri aspetti della tua vita?

 

Mi insegna a superarmi. Visto che sono magrə devo investire molte energie se voglio fare una corsa un po' più lunga, magari di 10 km. E questo vale anche in altre circostanze: se fai una cosa molto difficile, devi spingerti fino al limite per raggiungere i tuoi obiettivi.

 

Cosa diresti a una persona che sta pensando di iniziare a correre?

 

All’inizio è dura. Devi davvero sforzarti e convincerti che è necessario farlo oggi, non domani. Però basta iniziare: poi non riuscirai più a smettere.

 

 

Cara corsa,

 

non ci vedono. E noi non li vediamo.

Ogni notte siamo solo io e te.

Da solз. Liberз. Prontз a combattere le battaglie di oggi e a prepararci a quelle di un nuovo giorno.

Nuove strade, nuove città, nuove scoperte.

Ovunque vada, so che sei con me.

Senza giudicare.

Senza fare domande.

Le stelle e la luna illuminano il nostro cammino, ci guidano.

Liberi la mia mente e mi dai lo spazio che mi serve.

Per questo saremo insieme per sempre.

Cara corsa,

sono così felice di averti incontrata

e orgogliosə di poter affrontare le tue prove.

La tua presenza mi conforta, sei la mia roccia quando le cose si fanno difficili e il buio prende il sopravvento.

Questa sera ci incontreremo per una nuova avventura.

Questo giro è dedicato a te. Così come tutti quelli che farò in futuro.

 

SiuHei

  

#DedicatedToTheRun

 

SiuHei indossa la Weather Jacket in Black | Pebble, la maglietta On-T in Black, i leggins Tights Long in Black, le calze High Sock in Ox | Navy e le scarpe da corsa impermeabili Cloudflyer Waterproof in Black | Lunar. 

 

Trova ispirazione per migliorare la tua corsa. Iscriviti alla Newsletter di On.


Iscrivendoti alla nostra newsletter, accetti la nostra privacy policy.