Back to grid

Matt Hanson vince l'argento al Campionato PTO 2020 del Challenge Daytona

Il cinque volte campione Ironman ottiene lo split più veloce nei 18 km di corsa completando la tratta in 57'22''.

 

Il 6 dicembre Matt Hanson ci regala una performance strepitosa arrivando secondo al Campionato maschile PTO 2020 del Challenge Daytona e surclassando quattro nostri atleti: Andi Dreitz (10°), Javier Gomez (11°), Ruedi Wild (23°), Matt Russell (37°) e Jesper Svensson (46°).

 

"Non mi aspettavo di vincere!" ammette Matt, che, ricordiamolo, soltanto un mese fa si è aggiudicato il secondo posto dell'IRONMAN Florida 2020.

 

Dopo i 2 km di nuoto e gli 80 di bicicletta il nostro triatleta americano era al 21° posto. Ma durante i quattro giri del circuito di 4,5 km del Daytona International Speedway ha preso il sopravvento della gara.

 

"Ho iniziato a sorridere circa 10 metri prima del traguardo e da allora non credo di aver più smesso" dice ancora Matt, e prosegue: "Non credevo di essere abbastanza allenato, quindi ho partecipato alla gara senza particolari aspettative. Volevo solo passare una bella giornata e lasciare che i risultati si definissero da soli; quindi per tutto il giorno ho cercato di rimanere positivo e godermi il momento.”

 

"Le scarpe On hanno funzionato alla grande, come sempre! È stata la prima gara che ho corso con il mio paio più nuovo, e mi sono trovato benissimo. Sapevo che erano scarpe vincenti fin dalla prima volta che le ho usate per correre, la scorsa settimana.”

 

Prima della gara Matt nutriva qualche dubbio sulla sua preparazione dato che si era trasferito in Colorado solo sei settimane prima e stava ancora cercando di adattarsi agli allenamenti a 2000 m di altezza: "Non riuscivo a capire se fossi abbastanza in forma per gareggiare", ha affermato.

 

Il suo risultato ha dimostrato che lo era eccome: "La giornata è iniziata con una buona nuotata. Ero ancora piuttosto indietro, ma sono uscito dall'acqua insieme a triatleti a cui normalmente non tengo testa nel nuoto. Quindi le cose sono cominciate decisamente bene.

 

"Sono stato in testa per qualche giro durante la tratta in bici, finché altri ciclisti mi hanno raggiunto. Ho dovuto lasciarli passare e attenermi al piano di gara. Non avevo idea di quanto fossi indietro dopo la tappa in bici, ma dopo il T2 mi sono tirato su e ho corso come se non ci fosse un domani".

        

Andi Dreitz al Challenge Daytona

 

Anche Andi Dreitz è rimasto soddisfatto del suo 10° posto: "Sono molto contento della mia performance e di aver portato a casa un po' di soldi in più per Natale!".

 

Uno dei triatleti più quotati in vista della gara era Javier Gomez che ha ottenuto il terzo split nella corsa (58'49''), arrivando 11º.

 

Fenella Langridge (7a) e Nicola Spirig (10a) sono state le protagoniste della gara femminile e anche Kristin Liepold (39a) ha ottenuto un buon risultato.  

Per le tue corse ultrarapide
La scarpa leggera, dotata di fibra di carbonio, progettata per le maratone veloci e le gare su strada.
Vedi la Cloudboom
Trova ispirazione per migliorare la tua corsa. Iscriviti alla Newsletter di On.