Back to grid

Tre atleti On in testa alla 10K maschile ai campionati della Swiss Athletics

A Uster si conclude un weekend memorabile, anche grazie all’argento di Nicola Spirig nella gara femminile.

 

Dominic Lokinyomo LobaluMax Studer e Tadesse Abraham conquistano il podio nei 10 km dei campionati maschili della Swiss Athletics, mentre Nicola Spirig vince l’argento nella gara femminile.

 

L’atleta rifugiato Lokinyomo Lobalu sfreccia sul traguardo segnando un nuovo record personale di 28:32, arrivando 19 secondi prima di Studer (28:51) e 34 prima di Abraham (29:06) per poi ammettere di essere reduce di infortunio al ginocchio!

 

“Nei primi 5 km sono andato troppo piano”, ricorda Lobalu: “Gli altri davanti a me spingevano, ma io ero tranquillo. Avevo deciso di dare il massimo negli ultimi 5 km per poi passare in testa. Mi sentivo sicuro di me”.

 

“Correrò la mia prossima gara sabato a Ginevra, dove gareggerò nei 1.500 metri con alcuni atleti britannici piuttosto forti. Spero di stare meglio con il ginocchio per quel giorno!”

 

Studer, grazie al risultato ottenuto, andrà ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 come campione svizzero, dopo essere arrivato secondo a un evento della Coppa del Mondo di triathlon a Lisbona due settimane fa: una bella iniezione di fiducia a meno di nove settimane dall’inizio delle Olimpiadi.

 

 

“Nicola ed io siamo arrivati qui da Saint Moritz”, ricorda Studer. “L’avevamo presa come un’occasione per allenarci, ma correre sotto i 29 minuti nei primi 10 km in pista è stato davvero bello. Sono molto contento del risultato e le cose sembrano promettere bene per le prossime gare di triathlon”.

 

Grazie ai risultati ottenuti, Lokinyomo Lobalu si sta già distinguendo come potenziale concorrente alle Olimpiadi di Parigi 2024. Abraham, invece, si sta preparando alla maratona, mentre Spirig, che ha vinto l’oro alla Coppa del Mondo ITU di Lisbona un paio di settimane fa, continua a far parlare di sé in vista della sua impresa a Tokyo.

 

Lokinyomo Lobalu ha ringraziato il suo allenatore subito dopo la vittoria di Uster: “Senza di lui, non avrei mai potuto essere qui”.

 

 

Per ricevere aggiornamenti sui progressi di tutti gli atleti On, segui on_running sui social e iscriviti alla nostra newsletter qui sotto.    

Trova ispirazione per migliorare la tua corsa. Iscriviti alla Newsletter di On.


Iscrivendoti alla nostra newsletter, accetti la nostra privacy policy.