Back to grid

Kona 2019 - Gli atleti On agli Ironman World Championships

Tornano questo weekend gli Ironman World Championships, l’evento più prestigioso del triathlon. Vediamo chi sono gli atleti On in gara e facciamo loro un in bocca al lupo.

  

Tra pochi giorni si terrà l’evento più iconico del triathlon. Migliaia tra gli atleti più in forma del mondo si incontreranno alle Hawaii per il principale evento di resistenza dell’anno. 

 

Nel campionato hawaiano, i concorrenti metteranno a dura prova la loro forza di volontà e forma fisica gareggiando su una distanza totale di 140,6 miglia (226,3 km). Percorreranno 2,4 miglia (6,4 km) a nuoto, 112 miglia (180,2 km) in bicicletta e 26,2 miglia (42,2 km) correndo.

 

Aggiungiamo due dettagli non del tutto irrilevanti. Il primo è che le Hawaii sono note per i forti venti trasversali, chiamati “ho'omumuku", che raggiungono fino a 72 km/h. Il secondo è che a Kona la temperatura esterna è di 35 gradi. L’Ironman è decisamente una gara di cui solo i migliori sono all’altezza.

  

Chi gareggerà?

 

Secondo triathlete.com sarà senza dubbio una tra le più eccitanti gare di questi ultimi anni. Qualcuno addirittura pronostica che Kona 2019 diventerà la gara più esplosiva di sempre. Nella femminile a dominare la scena negli anni precedenti è stata Daniela Ryf ma le atlete On hanno buone speranze di guadagnare terreno.

 

  

2 - Bart Aernouts

 

Purché a gareggiare insieme a lui, questo fine settimana alle Hawaii, ci saranno soltanto atleti fuoriclasse, per Bart Aernouts le possibilità di vincere sono considerevoli. Lo scorso anno, infatti, il triatleta belga ha raggiunto il secondo posto con un tempo complessivo di soli 7:56:41. Lui e il vincitore sono stati i primi due uomini in assoluto a sforare il record delle 8 ore. In qualsiasi altra edizione della gara, quindi, questo tempo avrebbe reso Bart campione mondiale.

 

"Devi essere pronto a dare il meglio di te per otto ore e confidare nel fatto di aver fatto le scelte giuste", ci ha detto Bart. 

 

"Però credo che prepararsi mentalmente alla gara sia la cosa più importante. La giornata è lunghissima e possono succedere tante cose. Il giorno della gara tutti sono pronti fisicamente, la differenza la fa la disposizione mentale giusta. Devi essere pronto a soffrire per otto ore.”

 

Per saperne di più della preparazione mentale di Bart vedi il video Ironmind, l'ultimo episodio di Storied Runs.

    

  

32 - Jesper Svensson 

 

Il triathlon è relativamente nuovo per Jesper, ma escluderlo dai possibili vincitori sarebbe un errore. La sua scarsa esperienza è compensata da un’irrefrenabile voglia di vincere. 

 

L'anno scorso, l’ex nuotatore ha vinto l'oro all'Ironman brasiliano e a quello di Barcellona e cercherà sicuramente di farsi notare nella sua prima gara a Kona.  

   

8 - Matt Russell

 

Matt Russell è passato al triathlon nel 2011, pur avendo imparato a nuotare soltanto un anno prima! L’ex-duatleta ha fatto parlare di sé nel 2017 in seguito a un terribile incidente in cui si è scontrato con un furgone mentre gareggiava a Kona.

 

Incredibilmente, è arrivato sesto nello stesso campionato l’anno successivo. Un “uomo di ferro” (ironman) in tutti i sensi.

 

Dopo essersi completamente ripreso dall'infortunio che gli aveva procurato ferite gravi, Matt ha continuato a proseguire nel suo comeback. L’oro all’Ironman di Lake Placid ne è l’ultima prova.

 

46 Andreas Dreitz

 

Un altro atleta On alla ricerca di gloria è Andi Dreiz. Quest’anno ha già conquistato due medaglie all’Ironman 70.3 Marbella e al triathlon di resistenza Challenge Roth; quindi sicuramente non dev’essere sottovalutato.  

 

Caroline Steffen

 

Due volte campionessa mondiale Ironman, Caroline va sicuramente considerata tra le favorite per il podio. Va ricordato anche che la triatleta ha conquistato l'oro all'Ironman Western Australia, stabilendo il record del percorso con 8:49:46, ed è la prima svizzera ad essersi assicurata un posto a Kona. 

 

Inoltre, possiamo supporre che una sportiva soprannominata Xena abbia sempre buone possibilità di vincere!

 

Matt Hanson

 

Nonostante gli infortuni sofferti quest’anno, Matt Hanson sembra essere in forma. Vincere la medaglia d’oro all’Ironman Boulder triathlon lo scorso giugno (stabilendo il record del percorso con 7 ore, 57 minuti e 3 secondi) lo ha sicuramente aiutato nella veloce ripresa. 

 

 

  

 

Qui di seguito riportiamo l'elenco completo degli atleti On in gara quest’anno a Kona con i rispettivi numeri di pettorale per poterli seguire durante la gara.

 

2 Bart Aernouts 

 

8 Matt Russell 

 

26 Caroline Steffen

 

26 Matt Hanson 

 

32 Jesper Svensson 

 

33 Kristin Liepold

 

33 Matt Trautman 

 

36 Camila Pedersen

 

38 William Clarke

 

43 Andreas Dreitz

    

Trova ispirazione per migliorare la tua corsa. Iscriviti alla Newsletter di On.